lunedì 20 aprile 2020

1970 : I Beatles, ispirano un movimento religioso





20 aprile 1970, il New York Times, scrive delle "submarine churches", ispirate al film dei Beatles ""Yellow Submarine."
Il loro logo è una variazione del famoso sottomarino giallo, con il periscopio che forma il simbolo della pace.
I membri di questa chiesa sono in maggioranza giovani impegnati nei movimenti di controcultura.
La Chiesa libera di Berkeley, in California, era la più famosa, con una linea telefonica dedicata, attiva 24 ore su 24 e una newsletter.
La canzone ed il film incarnarono i valori che queste chiese avevano in serbo: unità, pace, liberazione, è qui che puoi "amarti l'un l'altro in modo groovy", spiegava uno dei loro reverendi.
Erano in tutto il paese, con nomi come "Ecstatic Umbrella" e "Alice's Restaurant."
Queste chiese predicarono amore e comprensione, ma in maniera differente ed erano impegnate in manifestazioni pubbliche contro l'ingiustizia.
Parodiavano scene religiose per attirare l'attenzione sulla loro causa.
Molte chiese scomparvero con la tessa rapidità con la quale fecero la loro comparsa o cambiarono in edifici per servizi sociali e le loro comunità locali. Alcuni esperti sottolinearono che il movimento influenzò presto le confessioni protestanti che si concentrarono sull'assistenza.

Nessun commento:

Posta un commento