martedì 7 aprile 2020

1988 Alice Cooper resta quasi impiccato

Il 7 aprile 1988, durante le prove dello spettacolo, allo stadio di Wembley, Alice Copper resta quasi impiccato.
Lo show arricchito da questo momento, è la norma per la leggenda del rock anni '70.
Eccitato da questa idea, ed da un talento innato per il drammatico Alice aveva chiesto all'intrattenitore di magia James Randi, di inventare il modo di restare sospeso, dando l'impressione di una reale impiccagione, attraverso uno spesso filo che tratteneva il cappio dal suo collo.
Quella sera, dopo innumerevoli spettacoli, dove aveva mai fallito, il filo si spezzò e fu la prontezza di Cooper, di uscire dal cappio a salvarlo.
Dopo dichiarò di non aver pensato che il filo potesse usurarsi, dopo tanti show.
Alice Cooper, ha introdotto in seguito, anche una ghigliottina, nelle sue esibizioni, ovviamente reale.
..




Nessun commento:

Posta un commento