lunedì 6 aprile 2020

com'è nato "Tomorrow Never Knows" dei Beatles

Il pezzo " Tomorrow Never Knows " vede luce il 06 aprile 1966 e pubblicato come ultima traccia di "Revolver", anche se fu la prima registrata dell'album.
Viene accreditato alla coppia Lennon – McCartney, anche se il brano è stata un'ispirazione di Lennon, a quei tempi diventato dipendente dall'LSD, e che aveva letto il libro The "Psychedelic Experience" manuale basato sul libro tibetano dei morti di Timothy Leary .Colpito dalla frase "Nel dubbio, spegni la mente, rilassati e fatti portare dalla corrente", ritornò a casa, assunse una dose, registró seguendo il manuale quello che accadeva.
Entusiasta del risultato, lo trasformò in un brano che chiamò "The Void".
Successivamente cambiato, da una frase detta da Ringo in una intervista alla BBC. 






Nessun commento:

Posta un commento