lunedì 15 giugno 2020

I dischi della new wave italiana.




La new wave, questa sconosciuta,etichetta con la quale si è catalogato buona parte della musica post punk 
per circa un decennio dalla  metà degli anni '70, in Italia fece fatica ad aprirsi un varco.
Causa la solita poca attenzione 
dei media la nuova ondata trovò, come era successo per il punk, nella cultura underground, tra i ragazzi e nelle produzioni indipendenti, il terreno migliore dove mettere radici.
E cosi, come era successo in precedenza, nelle grandi città da nord a sud, ci fu un fiorire di band e stili, come era successo nel Regno Unito ed in America, il punk si fuse con l'elettronica, la disco e si avvicinò molto al pop, e restò solo un vago ricordo della sua spinta rivoluzionaria, divenendo romantico, malinconico, dark e anche sperimentale.
Qui sotto una lista di quelli che potrebbero essere dal mio punto di vista i dischi rappresentativi del genere nel nostro paese.


 Chrisma - Hibernation ( 1979 Polydor Clear Vinyl ) .Il secondo e ultimo album del progetto di Maurizio Arcieri e Kristina Moser, è un buon mix di riferimenti da Bowie ai Kraftwerk agli Ultravox, con una spinta sempre verso la sperimentazione di sonorità assolutamente fuori moda per l'epoca. Valutazione attuale 40/50 eu


Gaznevada - Sick soundtrack ( lp Italian Records 1980 ) - Tra i pochi gruppi Italiani a strizzare l'occhio a gruppi come Talking Heads, Wire ed alla no wave newyorkese senza diventare ridicoli c'erano i Gaznevada, di cui il disco divenne forse il miglior esempio e punto di riferimento per molte band. Valutazione 90/130euro  


Neon - Information of death ( 7" ltd 1980 Urgent Label/Materiali Sonori) Altro esempio di come si poteva fare dell'ottima wave, qui in Italia, ma con riferimenti differenti verso il dark e l'elettronica IBM o techno-wave, furono i Neon, che con il lavori seguenti, dopo questo esordio, confermeranno tutto il loro valore. Valutazione 150/200 eu 


Faust'O - J'accuse...Amore mio ( Lp 1980 Ascolto ). Fausto Rossi al terzo episodio della sua carriera, non abbandona , i temi scomodi che lo caratterizzavano nei primi album a concludere la sua triologia fine '70 inizio anni '80, strizzando l'occhio ai Roxy Music ed ai Talking Heads di Byrne. Disco cestinato molto presto da un industria discografica Italiana ed da un pubblico, non abituato, alla sperimentazione di altri linguaggi comunicativi. Valutazione 50/60 euro  


Garbo - Scortati ( Lp EMI 1982 ) . Con un buon punto di partenza l'anno precedente, Garbo aveva debuttato con l'album " A Berlino..Va bene", riscuotendo la meritata attenzione. I suoi riferimenti musicali da Bowie a Lou Reed, con elementi che ricordano il Synth-Pop più melanconico, quello di John Foxx e dei Tubeway Army di Gary Numan, ed una buona dose di spregiudicatezza lo portarono in breve al successo. Valutazione 15/20 euro


Kirlian Camera - It doesn't matter, now..( Lp 1983 A.T.G. ) . L'onda lunga oscura della wave nei Kirlian Camera, si fonde con il synth pop, tra gli  Ultravox e derive goth rock, che abbandoneranno nel corso della carriera. Pur essendo un ottima autoproduzione il disco resterà, ai margini del successo. Valutazione 70/90 euro.


  
Diaframma - Siberia ( Lp 1984 IRA ) . Molto facile accostare le sonorità di questo disco  alla dark wave dei Joi Divison, The Cure, Bauhaus, o Sisters of Mercy e grazie a quella che diventerà la capitale Italiana del genere, Firenze, ed all'etichetta "IRA", Federico Fiumani e band diventeranno in breve un punto di riferimento importante per un'intera generazione. Valutazione 90/110 euro.


Rappresaglia - Danza di guerra ( EP 1984 Autoproduzione ). Molto poco conosciuto, questo ep dei Rappresaglia, gruppo punk hardcore, sbucato fuori dal centro sociale "Virus" di Milano, pubblica 4 brani, molto più vicini al sound dei Joy Division ed i Killing Joke e resta anche se un episodio, un ottimo esempio di wave carica di rabbia e patos. Valutazione 50/60 euro.    

A.T.R.O.X - Water tales ( Lp 1984 Contempo ). Altra produzione della Contempo records gli  A.T.R.O.X, si rifanno alla new wave minimale, non lontani da gruppi come Tuxedomoon e  Minimal Compact. Nelle intenzioni della band il disco è stato concepito come un concept album su un idea di base che era, il mare come una via di fuga dell'umanità. Valutazione 50/60 uro

Litfiba - Desaparecido ( Lp 1985 IRA ) . A chiudere la lista, uno degli album considerato tra le migliori espressioni di quella new wave che aveva assorbito ormai il sound proveniente da Inghilterra ed USA, rendendolo più originale e maturo ed allo stesso tempo fruibile ad un pubblico più vasto. Forse la migliore musica espressa da Pelù e band. Valutazione 50/60 euro 

Nessun commento:

Posta un commento